SOUNDS LIKE A RUN

10 regali di natale da fare ad un vero rider

10 regali di natale da fare ad un vero rider

Abbiamo chiesto a 10 motociclisti molto diversi tra loro cosa vorrebbero trovare impacchettato sotto l’albero e ne abbiamo fatto una guida di sopravvivenza al regalo di Natale per fidanzate, amiche, compagne, sorelle o mamme che hanno la ventura di dover pensare a cosa regalare ad un vero rider!

Dimenticatevi quelle tshirt o quei berretti col 46 giallo gigantesco che non metterebbe più neanche Valentino Rossi. Scordatevi le orecchie da scemo da mettere sul casco o il portafoglio con la catena. Se siete fidanzate, sorelle, amiche o mamme di un riders sappiate che il regalo di Natale ha fatto un salto di qualità. La moto è un’opera d’arte che cammina e quello che un motociclista si porta addosso (al netto della sicurezza) è sempre una questione di stile.

Secondo 10 riders molto diversi tra loro ecco la classifica dei 10 regali must che vorrebbero trovare sotto l’albero, in base ai gusti e anche in base al prezzo.

  1. Il biglietto per il Mugello (va bene anche prato). Una volta nella vita bisogna vederla dal vivo una gara del motomondiale perché quelli, che ci piaccia o no, sono i migliori del pianeta e per quanto possiamo essere audaci sul Costo per loro siamo sempre fermi! Una variante più raffinata – ma per pochissimi portafogli – è il Tourist Trophy all’Isola di Man. Poco importa che si corre a giugno: alloggi e traghetti vanno fumati.
  2. L’ultima GoPro. C’è poco da fare, anche il biker più serio ed abbottonato appena scopre la action cam si trasforma subito in uno YouTuber. Quest’estate il nuovo fenomeno che parla da solo sul tornante in favore di camera sarà proprio il vostro fidanzato.
  3. Corso di guida. Poco importa se in pista o fuori strada, dipende dalle “inclinazioni” del soggetto. Ma certamente questo è un regalo molto prezioso soprattutto perché un biker difficilmente se lo fa.
  4. Giornata in pista. Parliamo di quei motociclisti che girano con le saponette anche per andare al bar. Per loro la pista è la vita ma è pure un salasso tra ingressi e treni di gomme. Sarà molto gradito!
  5. Intimo tecnico. In generale si potrebbe dire che interessa qualunque cosa che riguarda l’abbigliamento da moto ma l’intimo tecnico in pochi se lo comprano e in viaggio è davvero una benedizione. Le marche sono poche ma non sbagliate la misura.
  6. L’ultima edizione del gioco MotoGP per la Playstation. Attenzione, non qualcosa tipo, qualcosa che somiglia… no, proprio quello: con le piste, i percorsi, le livree, i piloti della stagione in corso. E quando piove la domenica è salva.
  7. Occhiali da sole. Sembra una banalità ma la maggior parte dei motociclisti gira con occhiali da “vù comprà” neri da 10 euro il paio. Vederci bene e prevenire l’affaticamento della vista è uno degli aspetti più rilevanti quando si parla di sicurezza (ne abbiamo parlato lo scorso numero con Luigini Stefani di Rosà, motociclista appassionato e ottico). Un occhiale di livello, bello, che si indossa comodamente e che aiuta a guidare è essenziale.
  8. Stampa d’epoca. Per noi andrebbe al primo posto ma questo è un sondaggio, mica un’intervista! Una stampa fine art incorniciata in bianco e nero di una gara anni trenta e quaranta (Omobono Tenni piuttosto che Achille Varzi) è un regalo strepitoso.
  9. Gremlin bell. E’ la campanella che cattura e disperde gli spiritelli che si incontrano per strada. Deve essere rigorosamente regalata perché funzioni e assolva al suo compito di portafortuna. Tipico dei motociclisti custom, i bikers quelli cattivi, va attaccata nella parte più bassa della motocicletta. (Ne abbiamo parlato qui)
  10. “Sulla strada” di Jack Kerouac. E’ un romanzo (non un DVD, un APP, un eBook o roba del genere: proprio quello di carta che si sottolinea, si annota, si vive). Anzi, “Sulla Strada” è il romanzo che in verità ogni motociclista dovrebbe avere nella propria personale biblioteca. Perciò, se non ce l’ha, è ora che se lo legga, perchè alla fine tutti noi arriviamo in qualche modo da lì

Speriamo che questa lista in qualche modo di una mano ad orientarsi, come una guida di sopravvivenza ai regali di Natale per amici o amiche di motociclisti.

Per voler essere ancora più completi aggiungiamo anche quello che non si deve regalare ad un motociclista: niente interfono, caschi, guanti, stivali, giacche o altro che se non va bene tanto poi se lo cambia: meglio un buono da spendere in uno dei negozi di abbigliamento tecnico che ci sono in Veneto.

No Comments

Post A Comment