SOUNDS LIKE A RUN

I motoraduni d’inverno: la stagione degli Elefanti

I motoraduni d’inverno: la stagione degli Elefanti

Per un motociclista è normale abbinare la possente figura dell’elefante alla neve e al ghiaccio. Tutta colpa dell’Elefantentreffen, il raduno invernale di motociclisti più grande e più longevo del mondo che si svolge dal 1° al 3 febbraio 2019 nella “Hexenkessel” (la “conca della strega”) di Loh, in Germania, vicino a Solla nella Foresta Bavarese nel Comune di Thurmansbang, circa 40 km a nord di Passau.

Se il motoraduno estivo – come proposta – si va progressivamente inflazionando, il “motoraduno invernale” sta invece conoscendo negli ultimi anni una straordinaria fortuna, tanto che all’Elefantentreffen quest’anno gli organizzatori aspettano oltre 5000 motociclisti da tutta Europa.

La storia del raduno degli elefanti inizia nel 1956 (o addirittura nel 1953) con un minuscolo incontro di Zündapp -KS-601-Gespanne i sidecar tedeschi soprannominati “Grüner Elefant” usati nella II Guerra Mondiale. Il raduno si è tenuto in varie località tra cui il Nürburgring (dove ancora oggi si ritrovano i puristi con i sidecar) a metà febbraio.

Presto i sidecar hanno lasciato il posto a qualunque genere di moto, in prevalenza BMW. Ma non importa che moto hai, non importa la tua età, non importa da dove vieni. Non importa se sei povero o ricco perchè all’Elefantentreffen vieni per qualcosa che non si può comprare.

Il chiarissimo regolamento in stile teutonico in 7 punti dell’Elefantentreffen

E non si può certo dire che sia il programma dell’evento a fare di questo motoraduno la capitale del motociclismo estremo. Anzi, l’Elefantentreffen non ha proprio alcun programma: nel sito ufficiale si legge << È ovvio che l’Elefantentreffen non ha bisogno di bande musicali o altro tipo di animazione.>> 😉

Sono proprio i motociclisti il vero e grande spettacolo, la distesa di 5000 moto nel bianco della conca innevata che godono del solo fatto di esserci. E come dargli torto. A parte la definizione di “vero motociclista” che secondo noi non ha alcun significato, in generale siamo d’accordo con gli organizzatori, la Bundesverband der Motorradfahrer, che almeno una volta nella vita ogni vero motociclista dovrebbe esser stato all’Elefantentreffen.

Lapiadaria anche una questione spesso spinosa per chi organizza eventi come motoraduni o motogiri: per i tedeschi dell’Elefantentreffen questo é un raduno di motociclisti, perciò i quad sono esclusi (e le automobili anche)!

Ma l’Elefante non è l’unico appuntamento per chi ama viaggiare in moto tutto l’anno, a qualsiasi temperatura e con qualsiasi condizione meteo. Lo scorso fine settimana infatti si sono svolti due dei principali eventi per motociclisti in inverno:

  1. MotoWinter, in Valle San Liberale il 27 gennaio 2019 nello storico Motoclub Pompone. L’evento – un vero e proprio must per i motociclisti – ha superato l’edizione numero 30!
  2. Agnellotreffen a Pontechianale (CN) dal 25 al 27 gennaio 2019 sulla salita che porta al Colle dell’Agnello, che vanta il primato di essere il motoraduno invernale più alto d’Italia (1.615 mt. slm).

E poi c’è la vera risposta italian style alla visione eroica del motoraduno tedesco degli elefanti: il Furbinentreffen, Il Motoraduno per motociclisti gaudenti arrivato alla 20a edizione, a Sorrento (Napoli) i giorni 8 9 e 10 marzo 2019: difficile trovare neve in questo treffen! tanto sole e tanto mare per chi ama la moto d’inverno e non necessariamente il freddo.

No Comments

Post A Comment