SOUNDS LIKE A RUN

Il Distinguished Gentleman’s Ride 2019 a Vicenza

Il Distinguished Gentleman’s Ride 2019 a Vicenza

Oltre 200 motociclisti vestiti eleganti in sella alle loro moto d’epoca, classiche, special e custom per il Distinguished Gentleman’s Ride, l’evento motociclistico di beneficenza più importante del mondo.

Il 29 settembre è tornato il Distinguished Gentleman’s Ride: motociclisti eleganti in sella a moto classiche, special e d’epoca per beneficenza
Passano gli anni ma il Distinguished Gentleman’s Ride non perde mai lo smalto. Anzi, ogni anno i partecipanti ne sono sempre più attratti e crescono le città che nel mondo vengono attraversate da distinti gentiluomini, e diverse distinte gentildonne, in sella alle loro moto d’epoca, special, classiche e custom.
Da Sidney a Tokyo, da Mosca a Parigi, da Londra a Madrid, fino a Bueno Aires, New York e S. Francisco quest’anno sono state 678 città sparse in più di 100 paesi nel mondo ad ospitare, come da tradizione l’ultima domenica di settembre, questo evento che combina goliardia e beneficenza.
Vicenza partecipa dal 2012, anno della sua prima edizione e quindi è arrivata all’ottava edizione consecutiva.

Il Distinguished Gentleman’s Ride di Vicenza

Quest’anno gli organizzatori hanno voluto cambiare i piani rispetto al passato così, grazie alla collaborazione della LILT Sezione di Vicenza, il raduno è stato fissato all’Agriturismo Villa Ghislanzoni Curti a Bertesina, periferia est e punto strategico per accogliere i molti partecipanti provenienti dai limitrofi paesi delle province di Padova e Treviso.
Anche se l’orario di apertura dei cancelli era stato fissato alle ore 11:00, i primi motociclisti si sono presentati in buon anticipo, tanto che già prima di mezzogiorno lo scenografico cortile della villa del XVIII secolo era già pieno di scintillanti moto ed eleganti gentiluomini, nel pieno rispetto del dress e riding mode. Un veloce sguardo ai ferri parcheggiati tra gli oleandri è stato oltremodo sufficiente per capire che i presenti erano ben oltre i 190 regolarmente iscritti nel sito ufficiale del Distinguished Gentleman’s Ride. Un insolito sole estivo che ha scaldato l’atmosfera di questa domenica autunnale ha probabilmente giocato un ruolo fondamentale tra quelli ancora indecisi.

Dopo i convenevoli, le foto e le chiacchiere di rito, gli sguardi di ammirazione a questa splendida location, un buon buffet con i prodotti dell’agriturismo e la presentazione del ride da parte dell’anchorman designato, le moto hanno lasciato Villa Ghislanzoni Curti, scortate da due moto della polizia municipale e dalle staffette del Vespa Club Lonigo.
Il percorso ha attraversato Vicenza dalla periferia est a quella sud, passando per le vie più antiche e ricche di storia della città. Le gomme sono passate sopra cubetti di porfido tra palazzi che prima ancora del rombo di questi ferri, hanno conosciuto il ticchettio ritmico degli zoccoli dei cavalli e il cigolio dei carri di legno, per poi salire verso Monte Berico – strepitoso il colpo d’occhio della salita alla Basilica con il lungo corteo di moto – e scollinare verso il nuovo concessionario Triumph Vicenza in Riviera Berica, inaugurato questa primavera.
Qui la giornata è continuata con truck food, birra e bollicine, gelato artigianale, volteggi al ritmo di musica rock’n roll live, le premiazioni dei distinti gentiluomini, delle distinte gentildonne e della moto che si sono maggiormente distinte e una lotteria con premi messi in palio dagli sponsor.

Cos’è il Distinguished Gentleman’s Ride

The Distinguished Gentleman’s Ride è un evento motociclistico internazionale a scopo benefico, ideato nel 2012 dal motociclista australiano Mark Hawwa.
L’immagine di Don Draper, personaggio del telefilm Mad Men vestito elegantemente in sella ad una Matchless G3LS del 1957, folgora Mark e insieme a un gruppo di amici decide di combattere lo stereotipo spesso negativo dei motociclisti e, allo stesso tempo, di connettere le comunità motociclistiche esclusive.
Un giro in moto a tema sarebbe stato un ottimo modo per questo scopo.
Quella prima manifestazione nel 2012 ha radunato oltre 2.500 motociclisti in 64 città.
Il successo delle prime edizioni ha incoraggiato il fondatore a considerare il modo in cui avrebbe potuto utilizzare il DGR a sostegno di una buona causa: così si affianca una raccolta fondi in favore della ricerca sul cancro alla prostata e i risultati sono sopra ogni aspettativa, sia di partecipazione che di donazioni
Dopo la tragica perdita di un amico a causa della depressione, Mark & Co. decidono di cambiare i loro programmi. Scelgono così di aiutare la Movember Foundation, organizzazione no profit internazionale che sostiene la ricerca sul cancro alla prostata, ai testicoli e programmi di supporto alla salute mentale maschile.
Fin’ora il DGR ha raccolto più di 25 milioni di dollari.
Partecipare è semplice, si devono rispettare le uniche caratteristiche:
– iscriversi e fare la propria donazione sul sito ufficiale
– rispettare il dress code: vestiti elegantemente,
– rispetta il riding style: moto Cafe Racer, Bobber, Classiche, Tracker, Scrambler, Old School Chopper, Modern Classic, Sidecar, Vintage Scooter, Brat Styled.
Il DGR è un evento di nicchia: non è aperto a tutti i tipi di moto ma ad alcuni generi particolari. Questo per rimanere più fedeli possibili all’immagine ispiratrice del DGR ma anche per ragioni di sicurezza.
Inoltre, è una manifestazione di beneficenza: gli organizzatori sono più felici se ci sono meno persone ma che partecipano con una donazione in favore della ricerca sul cancro alla prostata e sulla salute mentale degli uomini.
Il DGR è un evento gratuito, non è richiesto alcun tipo di pagamento per partecipare.
Ma Il DGR è un evento motociclistico internazionale di beneficenza: raccoglie fondi per una malattia che uccide 1.300 persone al giorno, è la 6° causa di morte per cancro tra gli uomini e supporta programmi di salute mentale perché in tutto il mondo 510.000 uomini muoiono per suicidio ogni anno. Per questi motivi le ladies e i gentlemen che vogliono partecipare sono invitati a iscriversi al sito (anche per motivi organizzativi, così si può sapere quante persone aspettarsi) e a fare la propria donazione.
Non è richiesta alcuna somma minima, né a 3 cifre o 3 zeri. Ognuno è libero di versare quello che vuole, che può. Chi dona 10 euro, 20 euro chi anche 100. C’è chi non partecipa ma sponsorizza la presenza di un amico facendo la donazione in questo modo.
Le donazioni si fanno solo nel sito ufficiale del DGR, dopo essersi registrati. Viene anche inviata una ricevuta del pagamento via e-mail.
Il Distinguished Gentleman’s Ride è un bellissimo evento e aiuta le persone che vogliono aiutare altre persone ad avere una vita (migliore).

No Comments

Post A Comment