SOUNDS LIKE A RUN

Il Tourist Trophy 2020 dell’isola di Man si ferma per il Coronavirus

Il Tourist Trophy 2020 dell’isola di Man si ferma per il Coronavirus

Il Tourist Trophy dell’Isola di Man, la più famosa corsa di moto su strada, si deve fermare e l’edizione che si sarebbe dovuta correre tra il 30 maggio e il 13 giugno del 2020 è cancellata.

Assieme al Pikes Peak, il Tourist Trophy (Isle of Man TT) è per noi uno degli eventi sportivi di riferimento. Un bagno di meraviglioso ed epico motociclismo d’altri tempi che attendiamo con ansia ogni anno per immergere la nostra passione più grande,

Il TT, ovvero il Tourist Trophy dell’Isola di Man, nel Regno Unito, era fino al 1977 una delle tappe più emozionanti del motomondiale (la MotoGP di oggi). Il fatto che non ne faccia più parte rende bene l’idea del perchè piloti come Tenni o Agostini non siano mai paragonabili a Valentino o Marquez, per quanto questi ultimi ci facciano stare in piedi sul divano.

La foto di Harvey Williams che durante la qualifica per il TT del 1952 categoria Ultra Lightweight, salta il Ballaugh Bridge …fumandosi una sigaretta, rende bene l’idea di che pasta siano fatti i piloti di questa competizione.

Eppure il famigerato contagio del coronavirus, divento ormai pandemico, ha fermato questi supereroi e le loro motociclette. L’organizzazione ha infatti comunicato la sofferta decisione di annullare l’edizione 2020 del Tourist Trophy a causa del Covid-19, una volta constatata l’impossibilità di far slittare la data e il grave pericolo che correndo sarebbe occorso alla popolazione locale.

Nella foto di copertina in alto Bert Denley sulla sua Norton il 23 aprile 1925 all’Isle of Man TT

No Comments

Post A Comment