SOUNDS LIKE A RUN

Inviato il contributo solidale della Bassano Charity Run 2018

Inviato il contributo solidale della Bassano Charity Run 2018

Ecco una delle immagini più belle: il contributo solidale di Euro 1.607,00 della Bassano Charity Run 2018 destinato all’Unità Spinale ULSS 8 Berica diretta dal Dottor. Giannettore Bertagnoni.

Con l’invio dell’intero ricavato netto si chiude ufficialmente l’esperienza di Bassano Charity Run di quest’anno, accolta con affetto oltre ogni aspettativa. Un grazie speciale in primis a tutti i motociclisti e agli appassionati di moto che hanno partecipato e con la loro presenza hanno realizzato nel concreto un importante gesto di solidarietà.

Un grazie sentito va alla Regione del Veneto, alla Provincia di Vicenza, alla Città di Bassano del Grappa e al Comune di Rosà, Enti che con il loro patrocinio hanno sottolineato l’importanza di questo motoraduno.

Un grazie speciale ai partners che hanno sostenuto l’evento: Harley Davidson Bassano del Grappa, Birreria Anima, Birrificio Labi e Hotel Alla Corte di Bassano, partners che si sono dimostrati straordinariamente collaborativi, propositivi e all’altezza di un evento di spessore. Con loro ringraziamo le tante aziende e i professionisti che hanno sostenuto Bassano Charity Run: senza il loro prezioso contributo non sarebbe stato possibile raccogliere e donare così tanto.

Non possiamo dimenticare la Polizia Locale NordEst Vicentino e la Protezione Civile di Rosà che tanto hanno fatto per consentire una piacevole giornata di festa e di solidarietà.

E’ l’occasione più bella questa per dare l’appuntamento al 2019. Ci piace l’idea di costruire nel bassanese un evento fisso annuale per iniziare con la solidarietà ogni nuova stagione motociclistica.


Ci rende particolarmente orgogliosi e ci fa molto piacere ricevere e pubblicare la lettera ricevuta dal Dott. Giovanni Pavesi, Direttore Generale dell’Azienda ULSS n. 8 Berica, che esprime il ringraziamento per il contributo solidale di Euro 1.607,00 della Bassano Charity Run 2018 ricevuto a favore dell’Unità Operativa di Medicina Fisica e Riabilitazione del Ospedale San Bortolo di Vicenza, diretta del Dottore Giannettore Bertagnoni.

Aggiornamento maggio 2018

No Comments

Post A Comment