SOUNDS LIKE A RUN

La moto di Rambo

La moto di Rambo

Rambo è un cult che ha cresciuto più di una generazione di ragazzini, un film leggendario che inizia con Sylvester Stallone in sella ad una moto. Noi vogliamo scoprire quale.

Devasta una stazione di polizia, atterra un motociclista, sale sulla moto e fugge verso la foresta: è pieno inverno e lui ha addosso una canotta. Stiamo parlando di John Rambo e questo è l’inizio di una saga che è entrata nell’immaginario collettivo come simbolo di ribellione e coraggio.

E’ il 18 dicembre 1982 e nelle sale cinematografiche italiane esce il film Rambo, dall’originale americano First Blood. La voce di Stallone è di Ferruccio Amendola mentre le locandine sono disegnate da Renato Cesaro. E’ un successo epocale.

Che moto era quella che Stallone ruba disarcionando un motociclista in corsa per darsi alla fuga? In un film carico di eccessi la produzione ha piazzato in una ripresa di ben tre minuti una moto che sarebbe passata alla storia per la sua essenzialità: è la prima edizione della Yamaha XT250 (XT significa Cross Trail). Uno spartano capolavoro di semplicità meccanica e di design che farà di questa moto la entry level di riferimento per tantissimi appassionati che volevano avvicinarsi al fuori strada.

La Yamaha XT250 prima generazione, prodotta dal 1980 al 1983, era un 250 di cilindrata, monocilindrica, 22 cv di potenza a 8600 giri al minuto. La velocità dichiarata dalla casa era di 120 chilometri orari. Pesava 124 kg con un serbatoio di 8 litri. Dopo di lei è nata la seconda e poi la terza generazione.

Scheda tecnica

Produttore: Yamaha Motor Company
Produzione: 1980-1983
Classe: Dual-sport (sia on che off road)
Motore: 4 tempi, 249cc, raffreddato ad aria, monocilindrico, 2 valvole / cilindro
Velocità massima: 121 km/h
Potenza: 22 CV (16 kW ) @ 8600 rpm
Trasmissione 5 marce
Peso: 120 kg

Una moto indovinata? Beh… la terza generazione dal 2008 è a listino ancora oggi!

Una curiosità che forse interesserà i più esperti: la voce della Yamaha XT250 è un sincero e profondo 4 tempi mentre nel film il suono della moto è quello più acuto di una 2 tempi. Forse una scelta per rendere ancora più drammatica la sequenza della fuga.

Qui di seguito alcune rare immagini di backstage ed altre tratte dal film.

Ecco la scena della fuga dalla stazione di polizia (girata nella cittadina di Hope, nella British Columbia in Canada).

Forse non tutti sanno che anche il veneziano Mario Girotti, meglio noto come Terence Hill, fu contattato come possibile interprete di John Rambo, ma il nostro celebre attore italiano declinò l’offerta giudicando la parte eccessivamente violenta.

Altra curiosità, questa moto è apparsa anche nella IV stagione del popolarissimo telefilm Supercar (Knight Rider), quello di KITT, l’auto che parla con il tamarrissimo led rosso sul frontale. Era la moto di Reginald Cornelius III.

No Comments

Post A Comment