SOUNDS LIKE A RUN

Trasparenza

BassanoRun® è un pranzo solidale alla fine di un giro in moto nel quale si raccolgono tra appassionati piccoli concreti contributi da devolvere in beneficenza. Dalla fondazione in BassanoRun® quanto viene raccolto è devoluto.

Il Comitato Promotore BassanoRun® come da Statuto opera senza fini di lucro, principalmente attraverso la partecipazione volontaria e gratuita dei propri membri. Non riconosce in alcun caso utili agli associati e l’intero avanzo di esercizio è devoluto in beneficenza ad un determinato ente come stabilito di anno in anno dal direttivo.

 

L’articolo di riferimento è il seguente:

Art. 10
Il Comitato trae le risorse economiche per il suo funzionamento e per lo svolgimento delle sue attività da:
a) quote e contributi dei promotori;
b) oblazioni dei sottoscrittori;
c) eredità, donazioni e legati;
d) riserve formate con utili;
e) altre riserve accantonate;
f) entrate derivanti da iniziative promozionali finalizzate al proprio finanziamento, per esempio: spettacoli di intrattenimento, attività ludiche quali feste, gite, sottoscrizioni anche a premi;
g) altre entrate compatibili con le finalità del Comitato;
Il fondo comune, costituito – a titolo esemplificativo e non esaustivo – da avanzi di gestione, fondi, riserve e tutti i beni acquisiti a qualsiasi titolo dal Comitato non è mai ripartibile fra i promotori durante la vita del Comitato né all’atto del suo scioglimento.
E’ fatto divieto di distribuire, anche in modo indiretto o differito, utili o avanzi di gestione, nonché fondi, riserve o capitale, salvo che la destinazione o la distribuzione non siano imposte dalla legge.
Il Comitato ha l’obbligo di reinvestire l’eventuale avanzo di gestione a favore di attività istituzionali statutariamente previste.

 

L’attività di un comitato ha sempre piccole spese che non dipendono dalla preziosa presenza gratuita dei propri volontari (come le spese per i volantini, per le magliette, per i gadget, etc…). Dalla propria nascita tuttavia BassanoRun® si è sempre distinto per l’impegno profuso nel raccogliere piccole sponsorizzazioni che sostenessero tutte le spese e fare in modo che tutti i contributi donati dai motociclisti andassero per intero in beneficenza.

Quello che mette un’azienda ci aiuta con le spese,
ma quello che mette un rider va tutto in beneficenza!

Per una ulteriore trasparenza nei riguardi degli iscritti, in linea di principio tutte le somme di denaro versate dai motociclisti al Comitato (che non abbiano generato spese vive) sono devolute per l’intero, in particolare:

  1. Tutte le quote associative (lett. a) sono devolute per intero;
  2. Tutte le donazioni e i contributi volontari (lett. b, c) sono devolute per intero;
  3. Tutte le iscrizioni ad eventi (quali motoraduni, tour, incontri, etc…) sono devolute al netto delle spese vive che il comitato sostiene per ciascun iscritto (ristorante, hotel, ingressi, etc…)
  4. Per l’acquisto di T-Shirt BassanoRun® o di altro materiale edito o stampato (guide cartacee non in omaggio) il ricavato è devoluto per al netto delle spese vive per la stampa e l’eventuale spedizione.
  5. Le sponsorizzazioni o l’acquisto da parte di aziende di spazi pubblicitari sono utilizzate per le spese vive del comitato e l’eventuale avanzo è devoluto.

 

Le somme di denaro versate liberamente dagli iscritti sono esenti IVA e certificate da regolare ricevuta. Gli importi versati dalle aziende per sponsorizzazioni o acquisto di spazi pubblicitari sono maggiorati dell’IVA di Legge e regolarmente fatturati.